Diaframma

 

                                                        

 

 

 

Sono diverse le discipline che danno una grandissima importanza al muscolo diaframma. 

Sai di cosa si tratta? Conosci la sua importanza?

Ti svelo un segreto. Lui potrebbe essere uno degli attori (una delle cause) principali di molti dei tuoi dolori.

 

Il diaframma viene definito il muscolo degli artisti, ovvero di coloro che usano la voce per lavorare, (ma anche per diletto) come gli attori e i cantanti.

Sai perché?

 

Perché è un muscolo fondamentale per la meccanica e la dinamica respiratoria, fondamentale per il buono stato di salute dei nostri visceri.

 

Cerchiamo di capire perché è cosi importante.

 

I nostri visceri, allocati sotto il diaframma, (vedi la foto in basso) sono formati da tessuto muscolare e , come tutti i muscoli, hanno bisogno di movimento per mantenersi in uno stato ottimale di salute.

 

Questo movimento è dato proprio dal diaframma.

 

Attraverso la respirazione, il muscolo diaframma crea un’alternanza di pressioni tra la cavità addominale ed il torace con il caratteristico movimento in alto e in basso dato dall’espirazione e dall’inspirazione. Un movimento che determina un importante impatto sulla circolazione sanguigna e sul movimento fisiologico viscerale.

Insieme all’alternarsi di pressioni, anche la dinamica circolatoria ha un’incidenza fondamentale per il buono stato di salute del tessuto muscolare dei visceri, e questi tre fattori sono fortemente collegati tra di loro.

 

Cosa succederebbe se questo muscolo iniziasse a lavorare male? Se fosse ostacolato nel suo lavoro?

Proprio perché questi tre fattori, ovvero le pressioni, la dinamica circolatoria ed i visceri sono strettamente connessi, le problematiche potrebbero essere molteplici:

- viscerali;

- biomeccaniche;

- circolatorie. 

 

                                            

 

Le prime 2 sono strettamente correlate tra di loro, una scorretta posizione viscerale può infatti creare delle problematiche biomeccaniche a carico di alcune articolazioni:

 

- Anca;

- Ginocchio;

- Caviglia;

- Spalla;

- Cervicale.

 

Vedremo successivamente in altri articoli in che modo ogni singola articolazione può essere interessata.

 

Ora vediamo in che modo la dinamica diaframmata può essere perturbata.

 

1) Problemi di mobilità articolare a livello della undicesima e dodicesima vertebra dorsale;

2) Scarsa mobilità della gabbia toracica con un angolo di Charpy (angolo formato dalle coste nel punto in cui si inseriscono allo sterno) troppo chiuso o troppo aperto;

3) Problematiche cervicali;

4) Problematiche viscerali.

 

Tutti questi problemi possono essere dati da traumi fisici o da squilibri muscolari.

Questi ultimi possono essere provocati dalle famiglie miofasciali, le quali determinano la postura, e che se non sono in equilibrio tra di loro possono portare a posture rigide e disfunzioni biomeccaniche.

 

Come ci si approccia ad eventuali problemi diaframmatici?

È fondamentale rivolgersi sempre a professionisti qualificati che prenderanno in esame tutti gli elementi essenziali per una valutazione del corpo nella sua globalità in modo da impostare il miglior trattamento possibile senza sottovalutare nessuna struttura (articolazioni, muscoli, visceri, fascia).

 

Prossimamente troverai altri articoli monotematci ed approfondimenti.

Se vuoi approfondire i temi riguardanti le catene miofasciali puoi leggere i seguenti articoli:

 

 

 

https://www.fisioterapiagagliostro.it/news/catena-al-antero-laterale/

 

 

                     

 

 

https://www.fisioterapiagagliostro.it/news/catena-pl-postero-laterale/

 

    

          

                      

 

 

 

 

 

https://www.fisioterapiagagliostro.it/news/catena-am-antero-mediana/

 

 

                    

 

 

https://www.fisioterapiagagliostro.it/news/catena-pm-postero-mediana/

 

 

                      

 

 https://www.fisioterapiagagliostro.it/news/catena-pa-ap-postero-anteriore-antero-posteriore/

 

                           
 
 

Dott. Giuseppe Gagliostro

Fisioterapista, Osteopata, Terapista Manuale, Scenar Terapista, Tecnico delle attività motorie e sportive
M +39 340.8529622


gagliostrogiuseppe@gmail.com